Home Ospiti Speciali 2021

Ospiti Speciali 2021

Caterina Chiarcos

– Le Tenebrae – Musica per la Settimana Santa
Giovedì 1 Aprile ore 19:00

Dopo studi di Violoncello ha conseguito nel 2018 la laurea magistrale in Canto Rinascimentale e Barocco con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia, sotto la guida di Cristina Miatello, perfezionandosi nella prassi del repertorio barocco con Ghislaine Morgan, Emma Kirkby, Guido Morini, Stefano Montanari e Alessandro Quarta. Nel 2020 ottiene la laurea magistrale con lode e menzione speciale in Musica d’Insieme Medievale sotto la guida di Claudia Caffagni presso la Scuola Civica di Musica “C. Abbado” di Milano.

Si è esibita come solista in festival e rassegne tra i quali ‘MiTo’, ‘Grandezze&Meraviglie’, ‘Musica antica a San Bernardino – Società del Quartetto di Milano’, ‘Châteaux en Musique’, ‘Trigonale – Festival der Alten Musik’ e ‘Musik und Kirche’ in Italia (Venezia, Trieste, Roma, Aosta, Milano, Torino, Modena) e all’estero (Innsbruck, Graz, Alpirsbach, St. Veit, Berlino, Parigi e Zagabria).

E’ membro fondatore dell’ensemble ‘Pyrigon’, con cui si è esibita per il festival Grandezze&Meraviglie, ‘Museo a cielo aperto’ al Cimitero Monumentale di Milano e l’apertura delle celebrazioni del centenario di Leonardo da Vinci presso il Castello Sforzesco. Ha collaborato e collabora con vari ensemble di musica antica in Italia, Austria e Germania tra cui ‘Il giardino segreto di Primavera’ a Roma, ‘Il Teatro Armonico’ a Vicenza, ‘Coranto Ensemble’ e la Cappella musicale del Duomo di Modena, la ‘Capella Claudiana’ di Innsbruck, ‘Titans Rising’ a Berlino e il gruppo veneziano di musica armena ‘Edesse Ensemble’. Già membro della Cappella Marciana della basilica patriarcale di San Marco in Venezia, dal 2015 fa parte dei Solisti della stessa, sotto la direzione di Marco Gemmani.

Ha inciso per Amadeus, Tiroler Landesmuseen, Concerto Classics, Brilliant e Tactus; nel 2019 inoltre ha curato l’edizione secondo fonti originali di ‘Jacopo Peri? Due madrigali per soprano e tiorba’ per Armelin Musica.

Elena Biscuola

– Tesori Nascosti – Domenica di Pasqua
Domenica 4 Aprile ore 19:00

si diploma presso il Conservatorio di Torino, e si perfeziona, inoltre, sul Lied tedesco con Dietrich Fischer Dieskau ed Irwin Gage. Vincitrice di numerosi premi e concorsi ha lavorato con direttori quali Antonio Ballista, Rudolf Buchbinder e Tiziano Severini. Si esibisce nei principali festival di musica antica sia in Italia che all’estero e ha inciso per le etichette discografiche Amadeus, Chandos, Gaudeamus, Onclassical, Stradivarius, Naxos e Tactus.

Fabiano Martignago & Luca Ventimiglia

– Concerti per due Flauti
Sabato 10 Aprile ore 19:00

Fabiano Martignago

nato a Montebelluna (TV) nel 1994, si è diplomato nel 2012 in flauto dolce con il massimo dei voti al Conservatorio A. Steffani di Castelfranco V.to (TV) e nel 2015 ha conseguito il diploma accademico di II° livello in discipline musicali – flauto dolce, con il massimo dei voti e la lode, presso il Conservatorio A. Pedrollo di Vicenza.

Nel 2009 si è classificato primo al I° Concorso Nazionale di flauto dolce indetto dall’E.R.T.A. (European Recorder Teachers’ Association), a Padova. Nel 2011 ha vinto come solista l’ottava edizione del Premio Nazionale delle Arti, indetto da tutti i Conservatori italiani, sezione “Musica con strumenti antichi”, a Benevento.

Ha partecipato a masterclass, corsi e laboratori di musica antica e barocca, perfezionandosi con Dan Laurin, Kees Boeke, Han Tol, Stefano Bagliano, Lorenzo Cavasanti, Manuel Staropoli, Alfredo Bernardini.

Ha al suo attivo numerosi concerti, in Italia e all’estero (Austria, Francia, Svizzera, Spagna, Albania), sia con formazioni di musica da camera, sia da solista, con repertori di musica antica e barocca; si è così esibito nell’ambito di importanti rassegne concertistiche e festival musicali nazionali ed internazionali, tra cui “Steirisches Kammermusik Festival” a Graz (Austria), il XV° Festival “Musique de Chambre” a Beausoleil (Francia), “Ghislierimusica” a Pavia, “Settimane Barocche” a Brescia, “L’Orecchio di Giano” a Roma, “Monteverdi Festival” a Mantova, “Wunderkammer Festival” in Friuli Venezia Giulia, ecc.

Nel 2013 si è esibito in un concerto in diretta dalla sala Assunta di Radio Vaticana e ha partecipato, in qualità di flautista, alla registrazione per la RAI della trasmissione “Indagine su Giorgione” presso il Museo Casa Giorgione di Castelfranco V.to (TV).

Collabora con diverse formazioni, tra cui l’Orchestra “Il Pomo D’Oro”, l’Ensemble “Collegium Pro Musica”, “Arco Antiqua”, “RossoPorpora” e “Venice Music Project”. Ha partecipato a incisioni discografiche per Brilliant Classics, Warner Classics & Erato, Glossa e La Bottega Discantica.

Nel 2019 registra insieme a Luca Ventimiglia un cd di duetti di Joseph Bodin de Boismortier edito per Brilliant Classics; insieme fondano anche l’ensemble “La Mirandola”.

Dal 2020 è componente del quartetto di flauti dolci “IRQ” diretto da Lorenzo Cavasanti.
Dal 2018 è docente di flauto dolce presso il Conservatorio “G. Braga” di Teramo e dal 2020 anche presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza.

Luca Ventimiglia

Ha ultimato gli studi di Flauto Dolce presso il conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano, diplomandosi con il massimo dei voti e lode sotto la guida del Maestro Lorenzo Cavasanti. E’ stato iscritto al conservatorio di Castelfranco Veneto Agostino Steffani dove ha seguito Composizione sotto la guida del Maestro Caterina Calderoni e flauto dolce sotto la guida del Maestro Manuel Staropoli.

Ha studiato e perfezionato flauto dolce frequentando e continuando a frequentare masterclass con alcuni fra i migliori professionisti dello strumento: Dan Laurin, Walter van Hauwe, Kees Boeke, Carsten Eckert, Gudrun Heyens, Lorenzo Cavasanti, Dorothee Oberlinger, Stefano Bagliano. Ha suonato in più di una produzione come primo flauto all’interno dell’orchestra barocca dei conservatori del Veneto sotto la direzione dei maestri Paolo Faldi e Alfredo Bernardini.

Nel 2014-2015 ha preso parte al progetto internazionale “Dialoghi”, ensemble di flauti dolci. Svolge attività di concerto in Italia e all’estero con i gruppi: “Arco Antiqua” e “Accademia del Ricercare”, dove suona flauti dritti e strumenti ad ancia doppia rinascimentali. Ha inoltre collaborato per incisioni discografiche con gli ’ensemble “De Labyrintho”, ”Allabastrina”, ”Dramatodia”, “cappella musicale di Vercelli”, registrando per le etichette Cpo, Glossa, Imago production, Elegia Classics.

Nel 2019 fonda insieme a Fabiano Martignago l’ensemble “La Mirandola” e con lo stesso registra un cd di duetti dell’autore Joseph Bodin de Boismortier edito per “Brilliant Classics”.

E’ docente di Flauto dolce dal 2014 presso la scuola comunale Francesco Sandi di Feltre, e dal 2017 presso i corsi di musica antica dell’accademia di musica antica di Feltre”. Fondatore nel 2009 del progetto “Rudemà”, che lo vede protagonista come compositore ed esecutore e con il quale svolge un’intensa attività di concerti, avendo modo di esibirsi in alcuni fra i migliori festival nazionali ed internazionali. Ha collaborato con il gruppo internazionale “Rhapsody Of Fire” registrando le cornamuse e whistle nel loro Album “Into the Legend” distribuito in tutto il mondo da AFM records.

OSPITI ANNI SCORSI:

2019:

  • Bud Roach
  • Elena Biscuola
  • Johanna von der Deken

♫ 2017:

  • Michele Fracasso
  • Johanna von der Deken
  • Carlo Steno Rossi
  • Meagan Zantingh
  • Elena Biscuola
  • Trinity College Chapel Singers
    Direttore d’orchestra – John Rose
    Organista – Christopher Houlihan

♫ 2016:

  • Ensemble Zefiro
  • Ensemble Lucidarium