La chiesa, l’unica di culto anglicano presente in città, è stata ricavata nel corpo di un antico palazzo patrizio, ristrutturato e riadattato per l’uso.
L’ingresso, prospiciente Campo San Vio, è stato ricavato dal primo arcone della struttura del palazzo ed è costituito da un semplice portale con una copertura semicircolare in pietra d’Istria, sormontato da un bassorilievo raffigurante San Giorgio che uccide il drago e affiancato da due pannelli laterali in bronzo, anch’essi decorati in bassorilievo.

Sito Web Ufficiale